Osservatorio Antimafie della Brianza*

Osservatorio Antimafie della Brianza*
I GIOVANI HANNO BISOGNO DI EROI VIVI

domenica 17 novembre 2013

19 novembre udienza processo Fraceti vs Infrastrutture Lombarde


PRESENZA DEMOCRATICA DURANTE L'UDIENZA PER IL PROCESSO A MARCO FRACETI PER DIFFAMAZIONE

come ben sapete la situazione in Brianza è molto pesante e delicata sotto il profilo della legalità, credo che sia interesse dello schieramento democratico di Monza e di tutta la Brianza, di esprimere solidarietà e presenza anche fisica durante questa udienza in particolare ma credo che sia indispensabile essere sempre presenti in tutte le udienze dei vari processi che si celebreranno in Brianza nelle prossime settimane e mesi. La vigilanza democratica deve manifestarsi chiaramente con una rinnovata partecipazione civile in modo da contrastare le organizzazioni criminali e fasciste che hanno e devastano il nostro tessuto istituzionale, sociale ed economico.

Biagio Catena Cardillo, Referente Comitato Beni Comuni di Monza e Brianza

SUCCEDE QUESTO:

UDIENZA DEL PROCESSO CHE VEDE IMPUTATO PER DIFFAMAZIONE A MEZZO STAMPA IL DIRETTORE DELL'OSSERVATORIO ANTIMAFIE DI MONZA E BRIANZA MARCO FRACETI.

SECONDO L'ACCUSA FRACETI AVREBBE DIFFAMATO L'ATTUALE AMMINISTRATORE DELEGATO DI INFRASTRUTTURE LOMBARDE SPA ANTONIO GIULIO ROGNONI.

INFRASTRUTTURE E' UNA SOCIETA' PER AZIONI DELLA REGIONE LOMBARDIA CREATURA DEL SISTEMA DI POTERE DELL'ALLORA PRESIDENTE ROBERTO FORMIGONI OGGI SOTTO PROCESSO.

OLTRE ALLA DEPOSIZIONE DEL IMPUTATO SARANNO ASCOLTATI DUE TESTIMONI, L'AVVOCATO ROBERTO D'ACHILLE IN QUALITA' DI PORTAVOCE DEL COMITATO; "ANCHE LA VILLA MIA" E FRANCESCO BERETTA ALL'EPOCA DEI FATTI PORTAVOCE DELLA FEDERAZIONE DELLA SINISTRACHE AVEVA FATTO UN ESPOSTO, INSIEME A FRACETI, ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI MONZA PROPRIO SULLE "INTERFERENZE DI INFRASTRUTTURE LOMBARDE" NELL'APPALTO DELLA VILLA REALE.

TRA LA PRIMAVERA E L'ESTATE DEL 2010 LA REGIONE LOMBARDIA CONCLUDE I TERMINI DELL'APPALTO DEI LAVORI DI RESTAURO DELLA VILLA REALE E ALLA CONTESTUALE CONCESSIONE PER 20 ANNI DEL MONUMENTO PIERMARINIANO AL PRIVATO.
DOPO UN ITER DURATO ANNI, CHE HA VISTO DECINE DI PROGETTI DI RESTAURO PROVENIENTI ANCHE DALL'ESTERO INFRASTRUTTURE SU 14 IMPRESE, O ATI DI IMPRESE, NE INVITA A FARE L'OFFERTA SOLO DUE E CON LA CLAUSOLA SCRITTA NELLA GARA CHE SI SAREBBE GIUNTI ALL'AFFIDO ANCHE IN PRESENZA DI UNA SOLA OFFERTA.
L'ALLORA SEGRETARIO DEL CIRCOLO DI RIFONDAZIONE DI MONZA MARCO FRACETI E FRANCESCO BERETTA PORTAVOCE DELLA FDS CONVOCAVANO UNA CONFERENZA STAMPA DAVANTI AI CANCELLI DELLA VILLA REALE NELLA QUALE ANTICIPARONO CHI SI SAREBBE AGGIUDICATO QULL'APPALTO. OVVIAMENTE CI AZZECCARONO MA NON PER CASO.
OGGI MENTRE SI CELEBRA QUESTO PROCESSO A MARCO FRACETI :

·FORMIGONI E' SOTTO PROCESSO;

·ROGNONI E' SOTTO INCHIESTA PER TURBATIVA D'ASTA;

·ITALIANA COSTRUZIONI FINITA NELLE INCHIESTE ROMANE SUGLI APPALTI PER I MONDIALI DI NUOTO;

·MALEGORI (impresa partecipante all'ATI con ITALIANA COSTRUZIONI per i lavori in Villa) SOTTO PROCESSO A MILANO PER ASSOCIAZIONE A DELINQUERE CON ALTRA IMPRESE DEL SETTORE GIARDINAGGIO;


19 NOVEMBRE 2013
TRIBUNALE DI MONZA
PIAZZA GARIBALDI MONZA
ORE 12:00 AULA UDIENZA PIANO TERRA
VI ASPETTIAMO IN TANTI







Nessun commento:

Posta un commento