Osservatorio Antimafie della Brianza*

Osservatorio Antimafie della Brianza*
I GIOVANI HANNO BISOGNO DI EROI VIVI

sabato 21 settembre 2013

I NOSTRI SOLDI PER UNA PROSPETTIVA SOCIALE E NON CRIMINALE

NO PEDEMONTANA - NO MAFIE



Domani, domenica 22 settembre 2013 ci sarà a Desio la seconda edizione della manifestazione regionale contro la Pedemontana: 157 km di autostrada che sventrerà da parte a parte la Brianza comasca, lecchese e milanese. Una grande opera inutile, costosa e insostenibile sia per il consumo del territorio che per la salute di un milione di abitanti dei comuni attraversati dal serpente d'asfalto.



In questo Paese è più facile ruotare e mettere in galleggiamento una nave di centinaia di tonnellate che far cambiare idea a coloro i quali continuano imperterriti nella scelta sbagliata delle grandi opere inutili come TAV, TEEM e Pedemontana.

Mentre agli italiani vengono chiesti sacrifici in termini di aumento delle tasse, riduzione dei servizi e aumento delle tariffe; mentre molti lavoratori perdono il posto di lavoro in virtù delle scelte sbagliate di austerità i vari governi di destra e di sinistra continuano a finanziare miliardi di euro millantando che queste iatture urbanistiche e stradali dovrebbero servire per expo 2015.
Questi signori non solo sperperano denaro pubblico ma così facendo aiutano alla diffusione dell'economia criminale sul nostro territorio perchè in più occasioni è stato riscontrato la presenza di imprese legate alle mafie.
I promotori della manifestazione sono nettamente contrari all'opera per quanto scritto sopra e riteniamo le cosiddette mitigazione e compensazioni forme di corruzione degli enti locali per far passare comunque il disegno criminale voluto prima da Formigoni e oggi da Maroni. Prima da Di Pietro e oggi da Lupi.
PER TUTTO QUESTO INSIEME DI FATTORI SARA' IMPORTANTE DARE UN SEGNALE FORTE. PIU' FORTE DELL'ANNO SCORSO. SONO QUASI 50 I COMITATI E LE FORZE POLITICHE E SOCIALI CHE HANNO DATO LA LORO ADESIONE.
CI TROVEREMO DALLE 14:00 AL QUARTIERE SAN GIORGIO DI DESIO; QUARTIERE CHE VERRA' SFIGURATO PER FAR POSTO AD UNO DEI PIU' GRANDI MAXI SVINCOLI D'EUROPA.
SARA' PRESENTE UNA DELEGAZIONE DALLA VALSUSA DEL MOVIMENTO NO TAV E CI COLLEGHEREMO CON NISCEMI COI NOSTRI CUGINI E FRATELLI DEL MOVIMENTO NO MUOS.
LA MANIFESTAZIONE SI SNODERA' PER LE VIE DI DESIO E SI CONCLUDERA' IN PIAZZA GIUSSANI DOVE SI ALTERNERANNO INTERVENTI E MUSICA CON ALLA FINE IL CONCERTO DELLE PORNORIVISTE.
VI ASPETTIAMO IN TANTI RUMOROSI E DETERMINATI A FAR SENTIRE LA VOCE DI CHI E' STUFO DI VEDERSI RUBARE IL DENARO DALLE PROPRIE TASCHE, DI VEDERE PRECARIZZATA LA PROPRIA VITA E IL TERRITORIO. COSTRUIAMO UN FUTURO MEGLIORE PER I NOSTRI FIGLI E I NOSTRI NIPOTI. DIAMO UNA PROSPETTIVA AI NOSTRI GIOVANI.

Nessun commento:

Posta un commento