Osservatorio Antimafie della Brianza*

Osservatorio Antimafie della Brianza*
I GIOVANI HANNO BISOGNO DI EROI VIVI

mercoledì 15 dicembre 2010

Boghetta (PRC): “Intimidazione nei confronti del segretario PRC di Monza”

COMUNICATO STAMPA

Dichiarazione del Segretario regionale lombardo del Partito della Rifondazione Comunista – Federazione della Sinistra, Ugo Boghetta:

“Il segretario del Prc di Monza, Marco Fraceti, ha ricevuto un avviso di garanzia a seguito della denuncia per diffamazione sporta dal Signor Cannarozzo titolare della Gefim srl. Questo signore è quello che prende a calci Stefano Bianchi giornalista nella recente puntata di Annozero. Fraceti, segretario, attivista dell'osservatorio antimafia, e giornalista ha semplicemente dato forma e senso logico alle varie notizie che circolavano a proposito della speculazione sulle aree limitrofe al maxi svincolo di Desio della "pedemontana". Da una parte, quindi, c'è la volontà di intimidire, dall'altra, ancora una volta, si attacca il diritto di cronaca. È un vizio molto in voga in questo momento, vedi la vicenda di wikileaks. Ormai si stanno facendo a pezzi i principi fondamentali della cultura liberale: la democrazia ed il diritto d'informazione.
Non ci faremo intimidire, non ci faranno tacere. Anzi, cogliamo anche questa occasione per avanzare la proposta di una moratoria di tutte le infrastrutture trasportiste, commerciali, ed urbanistiche. I tanti arresti di mafiosi e politici, infatti, dicono con chiarezza che tante opere servono alla speculazione e non ai cittadini. È necessaria una valutazione seria di quali opere siano effettivamente necessarie, quali quelle finanziabili e quali sono da cancellare perché sono concessioni al partito del cemento armato e della mafia. Questi fanno parte di quegli sprechi miliardari di cui parla la Corte dei Conti. A cui si aggiunge il più importante spreco di territorio”.

Milano, 15 dicembre 2010.
---
Partito della Rifondazione Comunista
Comitato Regionale Lombardo
Ufficio stampa
Tel. 02 20 43 653
e-mail: prc.lombardia@tiscalinet.it

Nessun commento:

Posta un commento