Osservatorio Antimafie della Brianza*

Osservatorio Antimafie della Brianza*
I GIOVANI HANNO BISOGNO DI EROI VIVI

domenica 24 ottobre 2010

LA POLITICA BRIANZOLA TACE. LA 'NDRANGHETA SE LA RIDE

Sono passati più di tre mesi dall'ondata di arresti degli affiliati alle cinque locali della 'ndrangheta e in Brianza tutto tace. Solo dalla società civile fiaccolate a Limbiate e a Desio. Per il resto della politica brianzola tutto tace. Al reiterato no alla Commissione Provinciale Antimafia è corrisposto il nulla. Alla disponibilità del sindaco di Monza Mariani a fare la Commisione Comunale Antimafia è seguito il nulla. Nulla sui beni confiscati, nulla sul fondo antiusura, nulla sugli appalti e nulla sulla fine della giunta comunale di Desio simbolo delle collusioni fra 'ndrangheta, malaffare e politica, dove la Lega Nord, nonostante roboanti dichiarazioni "antimafiose", nella pratica politica tiene bordone ai "santieri" 'ndranghetisti locali. Dopo che la Magistratura e le Forze dell'Ordine hanno fatto il loro dovere la politica invece nicchia, traccheggia (salvo qualche eccezione) rendendosi così complice della silenziosa ripresa della rete del malaffare e dell'illegalità in tutto il territorio brianzolo.
admin, 24 ottobre 2010

Nessun commento:

Posta un commento